CoReVe
Tu sei qui: Home - Bottiglia e vasetto binomio perfetto
Bottiglia e vasetto binomio perfetto

Co.Re.Ve in radio ed in tv con la campagna per sensibilizzare i cittadini sulla corretta raccolta differenziata degli imballaggi in vetro

 

La raccolta differenziata del vetro è arrivata nelle case degli italiani con il volto noto del geologo ed esperto in temi ambientali Mario Tozzi.  

Co.Re.Ve  è infatti in onda con la nuova campagna ideata per sensibilizzare i cittadini verso un comportamento più consapevole nell’effettuare la raccolta differenziata degli imballaggi in vetro.

 Bottiglia e vasetto binomio perfetto, per tutto il resto cambia cassonetto - il claim che caratterizza lo spot – è stato concepito allo scopo di diffondere e imprimere nella memoria dei cittadini un semplice messaggio utile a svolgere una corretta separazione dei rifiuti d’imballaggio in vetro da destinare alla raccolta differenziata: 

"Per massimizzare i benefici ottenibili grazie al riciclo del vetro è importante conferire negli appositi contenitori dedicati  solo bottiglie e vasetti"

Recependo le direttive europee Co.Re.Ve si pone l’obiettivo di incrementare la qualità del vetro raccolto e con essa la percentuale dei rifiuti d’imballaggio riciclati per attuare un percorso virtuoso che porta benefici ambientali ed un considerevole risparmio energetico. 

Quali sono quindi gli oggetti che i cittadini possono conferire nelle campane del vetro per permettere una raccolta differenziata "di qualità" e quali invece è importante gettare altrove?

SI  a : 

Bottiglie e vasetti in vetro


NO a :

Bicchieri in vetro


Oggetti di cristallo (bicchieri, lampadari, centrotavola) 


Contenitori in vetroceramica tipo pirex


Oggetti in ceramica e porcellana


Specchi


Vetri delle finestre, finestrini di automobili, vetri per fari e fanali


Confezioni in vetro di farmaci


Tubi al neon e lampadine


Schermi tv, computer, monitor, tubi del televisore


 

Dove si possono conferire i materiali che non vanno nelle campane del vetro? 

1) Con i  RIFIUTI INDIFFERENZIATI per piccoli quantitativi

2) Presso le ISOLE ECOLOGICHE COMUNUALI per quantitativi più consistenti 

E' importante fare sempre riferimento al proprio Comune per conoscere l'esatta destinazione di questi rifiuti perchè possono variare a seconda del sistema di smaltimento adottato localmente