CoReVe
Tu sei qui: Home - Separati alla Nascita
LA RACCOLTA DEL VETRO CON SEPARAZIONE PER COLORE

Questa particolare modalità di raccolta rappresenta una risposta efficace alla principale criticità dell’attuale sistema di recupero del vetro: dal rottame di vetro di colore misto (il solo ‘generato’ in Italia dalla raccolta differenziata) non è possibile creare contenitori di colore bianco-trasparente. Differenziando il vetro colorato da quello incolore è, invece, possibile ovviare a questo inconveniente, aumentando le quantità avviate a riciclo e rendendo più efficiente il sistema.

PIETRASANTA E FORTE DEI MARMI

A partire dallo scorso maggio, è attivo nei comuni di Forte del Marmi e di Pietrasanta e lungo il litorale della Versilia l'innovativo sistema di raccolta differenziata che prevede la separazione per colore dei rifiuti da imballaggio in vetro. Promosso da CoReVe, il servizio è gestito direttamente da ERSU S.p.A. - società di gestione rifiuti - che coinvolge oggi nell’iniziativa le utenze commerciali dei due comuni e gli stabilimenti balneari della costa. Si è scelto, infatti, di avviare il progetto a partire dal bacino di utenti che consuma il maggior quantitativo di imballaggi in vetro, in modo da attivare immediatamente e su larga scala il circuito virtuoso della separazione per colore. Si auspica che, conclusa questa prima fase, il progetto venga esteso anche alle utenze domestiche.
Secondo le rilevazioni fornite da ERSU, nel 2009, grazie al nuovo sistema di gestione, si prevede di raccogliere circa 2.800.000 chilogrammi di vetro, con un incremento del 28% sul 2008. Nei due comuni ‘pilota’, protagonisti del nuovo progetto, il vetro incolore (“bianco” e “mezzo bianco”) derivante dalla nuova raccolta dovrebbe attestarsi sul 15-20% del totale raccolto. Sarebbero, quindi, almeno 200.000 i chilogrammi di vetro trasparente che verranno separati dai rottami colorati e poi indirizzati alla produzione di nuovi contenitori in vetro incolore...

Leggi tutta la storia

VERONA

Comune di Verona e AMIA, con il sostegno di Ancitel-Energia e Ambiente e CoReVe e la collaborazione di Unione italiana vini e Assovetro, promuovono l' innovativo progetto di raccolta differenziata del vetro con separazione per colore.
Il progetto prenderà avvio dal 9 novembre 2009, coinvolgendo gli esercizi commerciali del centro storico e alcuni condomini, vale a dire il bacino di utenti che consuma il maggior quantitativo di imballaggi in vetro: sarà così possibile attivare in tempi brevi e su larga scala il circuito virtuoso della separazione per colore.
Verona è la prima grande città in Italia a scegliere di intraprendere un percorso di eccellenza nel campo del riciclo del vetro, abbracciando una ‘buona pratica’ diffusa a livello europeo e in via di sperimentazione anche presso alcune amministrazioni italiane (il IV Municipio di Roma, Forte dei Marmi, Pietrasanta, Ferrara).

“La separazione per colore rappresenta una sfida strategica per il settore del riciclo del vetro e un’opportunità concreta di incremento dell’efficienza e della qualità della raccolta” – sottolinea Enzo Cavalli, Presidente di CoReVe –“ il Comune di Verona e AMIA hanno dimostrato una straordinaria sensibilità nell’introdurre, tra i primi in Italia, questo innovativo sistema di raccolta, che confidiamo possa conoscere una sempre più ampia diffusione”...

Leggi tutta la storia


ARGOMENTI CORRELATI

Statistiche Giro d'Italia per il riciclo del vetro Green Tour